"quando le Idee diventano Servizi"

Visite guidate - Laboratori - Conferenze - Natura - Iniziative ed Eventi

SICILIA. . . insolita
SICILIA. . . insolita

un viaggio fuori dai consueti circuiti turistici, che accontenta tutti i gusti: chi va alla scoperta di luoghi ricchi di storia, chi ama l' archeologia, chi vuole rilassarsi e dedicarsi ai prodotti tipici, chi ama creare , ecc. . . 

Sono previste visite a città d'arte, a musei, ma anche a Laboratori dove si potranno creare oggetti in ceramica o gioielli in corallo. . . a cantine per degustazione del pregiato Marsala; ad un  frantoio per la degustazione dell' olio.

  viaggio in aereo - hotel 3 stelle comfort- minibus a nostra disposizione

 informatevi sulla data di effettuazione

più giorni: il fascino di TRIESTE
più giorni: il fascino di TRIESTE

TRIESTE, capoluogo del Friuli Venezia Giulia, è una città multietnica e mitteleuropea dal fascino discreto e accattivante tutto da scoprire. . . persino nell' ordinare un caffè.

più giorni: MATERA la città dei Sassi
più giorni: MATERA la città dei Sassi

Visitare  MATERA non è solamente andare a vedere i suoi famosi SASSI ( grotte naturali e grotte scavate),un emozionante centro rupestre che ci proietta nel passato remoto e suggestivo . . . ma è poter scoprire una tra le più antiche città del mondo.

la REGGIA di MONZA
la REGGIA di MONZA

REGGIA di MONZA: fatta edificare dagli Asburgo durante il loro governo nel lombardo-veneto come dimora privata, testimonia con la sua eleganza un certo legame con la capitale austriaca, la Vienna imperiale.Circondata da curatissimi Giardini, fu poi residenza di campagna dei Savoia, anche se, per Umberto I Monza risultò fatale . . .

informatevi quando si effettuerà il viaggio

ABBAZIA DI NOVALESA
ABBAZIA DI NOVALESA

Nel selvaggio ambiente della Val Cenischia, a pochi kilometri da Susa, sorge l' Abbazia di Novalesa, più precisamente dei SS. Pietro e Andrea. E' un luogo di estremo interesse, che " racconta" quasi 1300 anni di storia. Andate a leggere l' articolo sul nostro Blog. . . . E' una mèta importante, sia per il credente, che per chi ama architettura e pittura medievali.

Informatevi sul viaggio organizzato.

I GRANDI LAGHI del PIEMONTE
I GRANDI LAGHI del PIEMONTE

LAGO D' ORTA

Il Lago d' Orta si divide tra la provincia di Novara , nella parte a sud, e in quella di Verbania a nord. Noto con  l' appellativo di “lago incantato “ per il suo aspetto nelle varie stagioni, e per l' atmosfera raccolta, che favorisce la meditazione e il riposo, è mèta ambita da gruppi e   singoli visitatori. Immancabile l' approdo all' isoletta di S. Giulio, sede del Monastero di clausura  e dell' importante Basilica.

LAGO MAGGIORE  

Sul Lago Maggiore, luogo turistico conosciuto da italiani e stranieri, si affacciano interessanti cittadine e  pittoreschi paesetti, da cui si vedono  le tre Isole Borromee , veri gioielli d' architettura . Su questo territorio c' è molto da dire. . . e da visitare, per esempio: gli splendidi Giardini di Villa Taranto ; Villa S. Remigio con la vicina chiesetta omonima; il Colosso di S. Carlo Borromeo ad Arona; i Castelli di Cannero; la Rocca di Angera con il Museo della Bambola; l' Eremo di Santa Caterina del Sasso; ecc. ecc.

LAGO di MERGOZZO

Il Lago di Mergozzo, detto il “ lago delle Fate”, è un piccolo e limpidissimo specchio d'acqua che si trova nel Verbano Cusio Ossola, in Piemonte, a pochissimi chilometri dal Golfo Borromeo e quindi da Verbania e Baveno. Sul piccolo lago si affaccia il grazioso paesetto che dà nome al Lago: Mergozzo. Qui possiamo visitare uno straordinario Museo Archeologico, che presenta reperti di epoca celtica.

Non lontano , la visita del museo a cielo aperto costituito dal Montorfano ( 794 m ) anche consigliabile per il panorama visibile dai vari belvedere che si incontrano lungo il percorso, e per la possibilità di osservare le costruzioni facenti parte della Linea Cadorna, pressochè ancora ben conservate, dopo quasi un secolo... notevole la precisione e finitura che si possono osservare nei vari manufatti presenti. Si giunge così alla sua bella Chiesa Romanica dedicata a San Giovanni, molto ben conservata gioiello del romanico locale, con le vicine tracce archeologiche di fondazioni paleocristiane.